crocettando fra le pesti

crocettando fra le pesti

i miei amici

sabato 6 novembre 2010

THE ARK

Natale si avvicina con passi da gigante.
Non  penso a tutte le cose che avrei  da fare, altrimenti mi vengono i capelli bianchi.
Ma prima di Natale c'è da organizzare il compleanno della peste piccola, Giampiero,il terrore della casa.
Giorno 15 compirà due anni e sembra ieri quando è spuntato da dietro il telo verde della sala operatoria con urla che laceravano il buio di quella notte.
Il mio amore immenso.
In questi giorni ho raccontato ai bambini un'altra storia......
..................la storia dell'arca.


I miei ricami sono forse un po' troppo pieni di particolari, dettagli, come la mia casa del resto.
Alcune persone che la frequentano storcono il naso,  ma io me ne frego.
La mia casa parla di me, della mia famiglia, come i lavori che realizzo.
Con questa pochette per esempio, avrei potuto evitare la passamaneria dorata, ma  richiamava i particolari degli animali, o le roselline, ma piacevano tanto a Fatima e alla fine......

é venuta fuori così, che dite?
Fatima non riesce a capire dove sia andata a finire tutta quell'acqua che Dio ha mandato sulla terra.
A volte i bambini si complicano le idee.....
Baci.


26 commenti:

  1. certo che hai una grandissima pazienza e le mani d'oro...
    Hai fatto bene ad usare dei sur-plus!!!
    e la gente, se storce il naso se hai una casa piena... chissene...!!!! l'importante che dia calore e gioia a chi ci abita!!!
    Evviva le decorazioni & cianfrusaglie (per gli altri...che per noi sono splendori)
    ciao
    Antonella

    RispondiElimina
  2. Non ti preoccupare di quello che dice la gente, la nostra casa esprime quello che siamo, con tutte le nostre sfaccettature.
    Anche io adoro riempirla di tantissime cose, anche se alle volte i piccoli rompono qualcosa.
    Complimenti la tua arca è fantastica.
    Grazie mille della tua visita, mi fa sempre molto piacere.
    Buona domenica Nadia

    RispondiElimina
  3. La tua arca è meravigliosa!
    ...il "superfluo" dona carattere al lavoro!
    Fregatene di chi giudica...l'importante del creare è proprio l'essere liberi!
    Loredana

    RispondiElimina
  4. Dovresti vedere la mia allora, ma anch'io come te me ne frego. Il lavoro è splendido, ogni lavoro è fatto con il cuore e chi non lo capisce... bè, peggio per lui!

    RispondiElimina
  5. Congratulations! You gained threads!
    Write your adress e-mail

    Congratulazioni! Hai ottenuto le discussioni!
    Scrivi il tuo titolo e-mail

    RispondiElimina
  6. Grazie aa tutte, e grazie lory che belle parole, sono daccordo con qello che dici.

    RispondiElimina
  7. sono convinta che la casa di ognuno di noi rispecchi il nostro modo di essere e dobbiamo essere libere di "addobbarla" come più ci piace e come più ci fa sentire a "casa nostra"!!!!!!!!
    Se non possiamo essere liberi a casa nostra, ALLORA!!!!!!!
    baci baci
    Annamaria

    RispondiElimina
  8. Your little purse is beautifully stitched and finished.

    RispondiElimina
  9. Che bella questa arca!!! Ma ne hai fatto una borsa porta lavoro?! Davvero simpatica!!!
    Ps Anche secondo mio marito la nostra casa è troppo piena ma con due bambini come si fa?!

    RispondiElimina
  10. Ciao Elisabetta, si , ho realizzato una bustina per contenere schema ,lino, filati.... ma può essere utilizzata per contenere di tutto.

    RispondiElimina
  11. bello questo schema e anche le fot mi pacciono molto ciao Ev.

    RispondiElimina
  12. La casa è un nido caldo che ci accoglie ogni volta che rientriamo, e trovarsi avvolti dai propri lavori è il miglior benvenuto secondo me!
    Tanto non si può piacere a tutti, fai bene a non farti problemi, l'importante è che piaccia a te e alla tua famiglia.
    I tuoi bimbi sono stupendi, si vede dalle espressioni delle foto che il piccolino deve essere una vera forza della natura!
    Franca

    RispondiElimina
  13. tesoro...fregatene alla grande!!!! la nostra casa esprime noi stesse...e se a delle persone estranee a noi storgono il naso....beh che se lo raddrizzino da sole!!!! i tuoi lavori sono stupendi, ed esprimono ciò che più ami!!!! continua così che ogni cosa che fai esprime solo te e la tua famiglia che ti adori!!!!
    un bacione
    rosanna

    RispondiElimina
  14. Sei bravissima come sempre ed i disegni moloto eleganti ed sobri. Loredana

    RispondiElimina
  15. Rosanna sei simpaticissima mi hai fatto proprio sorridere. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  16. non farti condizionare dagli altri o dalle mode... come nella casa anche quello che noi facciamo per passione ci deve rispecchiare altrimenti non c'è gusto di farlo, così mi piace molto....glo

    RispondiElimina
  17. Teresììììììììì.....concordo pienamente con chi sopra ti ha consigliato un bel :Chissene....la mia casa è piena di "oggetti" che mio marito vuole in bella mostra e abbiamo persino una Singer della nonna di sua nonna che adesso vuole rimettere a posto!La casa è espressione di noi stessi e quando è armonicamente piena vuol dire che anche noi lo siamo!!!!
    Un abbraccio forte forte...
    P.S.dì a chi di dovere che non ho l'indirizzo della mia abbinata e nemmeno il tuo!!!!!sto preparando il "nostro" e spero ti piaccia!!!!

    RispondiElimina
  18. Ho sbagliato...non era la nonna di sua nonna....bensì la madre di sua madre ahahahahaha...proprio stonata sugnu!

    RispondiElimina
  19. Sono una che -toglie-, della serie -less is more-.
    Ma adoro chi -mette-, chi osa aggiungere.
    Storcere il naso é comunque sempre sbagliato, per fortuna siamo tutte diverse,
    Nicole
    I bambini fanno sempre domande, sempre giuste, ma non a tutte si può dare una risposta, per fortuna non tutto é -spiegabile-, c'è mistero magia Miracolo.

    RispondiElimina
  20. A me piacciono tanti i tuoi lavori... non ti curar di loro ma ricama e passa, hhihiihihi... E poi se piace a te è più che sufficiente. Io adoro i tuoi soggetti, e questa arca di La D Da e nella lista dei miei to do...

    Felice serata cara, a te e alle piccole pesti
    Argante

    RispondiElimina
  21. Ciao Teresa, che bel blog! Adoro le case piene di oggetti che raccontano la storia di chi le abita! i hai lasciato un commento al post del "Premio per 3" e sei proprio la terza persona (escludendo i miei commenti). Perciò secondo il regolamento avresti diritto al premio ma solo se ripeti lo stesso gioco (si,lo so, è una specie di catena di S.Antonio!!)...perciò dimmi tu se devo considerarti parte del gioco oppure no! Un bacino da
    Angie

    RispondiElimina
  22. grazie mille per il tuo sostegno..ho apprezzato il tuo commento...un abbraccio affettuoso..Iulia

    RispondiElimina
  23. Iulia cara, grazie dell'abbraccio ,ricambio fortissimamente.

    RispondiElimina
  24. Il tuo ricamo è delizioso e sono sicura che lo sarà anche la tua casa! Un caro saluto, Anita Camilla

    RispondiElimina

vuoi lasciare una tua opinione?